Nuovi proiettori Panasonic laser single-chip DLP: ecco il PT-REQ15 e il PT-REZ15

Panasonic proiettore laser 15000 lm

 

Nuove possibilità per gli ambienti immersivi con due nuovi proiettori laser 1 chip DLP: le serie PT-REQ15 e PT-REZ15 garantiscono grandi prestazioni per il settore del location-based entertainment

 

Panasonic Connect Europe ha annunciato due proiettori laser con tecnologia 1 chip DLP™ progettati per aumentare l’offerta e offrire ulteriori soluzioni per il mondo delle nuove applicazioni immersive per il settore del location-based entertainment. Il PT-REQ15 è il primo proiettore 4K a 1-Chip DLP di Panasonic a offrire una luminosità di 15.000 lm, mentre il suo omologo PT-REZ15 offre 15000 lm con risoluzione WUXGA (1920×1200 pixel). Questi nuovi modelli affiancano all’elevata potenza luminosa, un design molto compatto e una qualità d’immagine di altissimo livello. Grazie a queste caratteristiche rappresentano una nuova opportunità di scelta per gli integratori che ricercano elevata potenza e qualità di immagine, per installazioni per installazioni in ambienti con spazi limitati, facilitando il posizionamento e diminuendo i costi di installazione. REQ15 e REZ15 saranno disponibili a partire dal secondo trimestre FY2024.

 

Il Panasonic REQ15 utilizza Quad Pixel Drive, l’innovativa tecnologia di spostamento dei pixel a 2 assi di Panasonic, per riprodurre immagini 4K autentiche, profonde, fluide e dettagliate. In alternativa il proiettore è in grado di proiettare contenuti 2K/240Hz, anche su più schermi in edge-blending, con immagini dettagliate e nitide grazie ad una latenza inferiore ai 6 ms.

La tecnologia 2k/240Hz consente anche la gestione del sistema Real-Time Tracking Projection-Mapping ET-SWR10 di Panasonic, una innovativa tecnologia di tracking tramite infrarossi, caratterizzata dall’elevatissima velocità di risposta e capace di fondere i contenuti digitali e i movimenti dei performer sul palco all’interno di attrazioni di Extended Reality (XR) o spettacoli teatrali. Il proiettore integra anche la Rich Colour Enhancer, una tecnologia che aumenta la profondità di colore del rosso, garantendo toni rossi più vivaci e precisi. Nuova anche la funzione “Evolved Dynamic Contrast”, l’ultimo aggiornamento del contrasto dinamico che ottimizza la riproduzione di ogni singolo fotogramma. Il suo nuovo circuito di analisi della scena riconosce meglio le aree chiare e scure dell’immagine massimizzando il contrasto per un impatto visivo perfetto in ogni condizione.

 

Panasonic vpr laser

 

A dimostrazione del lavoro di dettaglio fatto dai progettisti, i nuovi proiettori offrono anche una nuova modalità di regolazione dei livelli del nero, basata su un elevato numero di punti. Questa funzione, fondamentale per ottenere la massima uniformità nelle multiproiezioni, negli spazi immersivi a 360° e specialmente quando si proietta su schermi curvi, consente di regolare il livello del nero in modo indipendente dalle correzioni geometriche dovute all’installazione. Con la possibilità di scollegare la regolazione del livello del nero dalla regolazione geometrica, le impostazioni del livello del nero possono essere applicate all’intera immagine, anche alle aree di sovrapposizione al di fuori dell’area di visualizzazione dell’immagine, per un’immagine multischermo completamente uniforme.

 

Le nuove ottiche ad alto contrasto sono dotate, nei modelli più grandangolari, di messa a fuoco centrale e periferica motorizzata per una facile regolazione tramite telecomando. La preparazione dei proiettori per l’installazione è inoltre semplificata grazie alla funzione NFC che consente di configurare o inizializzare i proiettori senza necessità di accenderli o collegarli alla rete elettrica, direttamente tramite smartphone. I kit di upgrade del software Geometry Manager Pro (ET-CUK10 e ET-UK20) sono preattivati, espandono le funzionalità e automatizzano i set up in edge-blending tramite fotocamera.

 

 

Per garantire il funzionamento continuo in applicazioni critiche evitando interruzioni che influiscono sull’esperienza degli ospiti e ridurre i costi operativi, entrambi i prodotti sono dotati di un motore ottico e di un modulo sorgente di luce laser conformi allo standard IP5X Dust Protected (IEC 60529), una soluzione che consente di eliminare la necessità di un filtro dell’aria, consentendo 20.000 ore di funzionamento senza manutenzione. Il raffinato sistema di raffreddamento a liquido garantisce un funzionamento continuo in ambienti polverosi. Il Multi-Laser Drive Engine dispone di circuiti di failover unici che limitano la perdita di luminosità nell’improbabile eventualità di guasto di un singolo diodo laser, mentre la funzione di ingresso di backup commuta istantaneamente l’ingresso su un segnale di backup in modo rapidissimo e impercettibile nel caso in cui vi sia un problema sul segnale primario.

 

https://eu.connect.panasonic.com/gb/en/products/projectors/pt-req15