Panasonic PT-RZ120 è il nuovo proiettore al top per le installazioni permanenti

Panasonic PT-RZ120 è il nuovo proiettore al top per le installazioni permanenti

Panasonic lancia il PT-RZ120, proiettore con sorgente luminosa laser da 12.000 Lumen DLP single-chip, che vanta la compattezza dei proiettori da 10.000 Lumen già sul mercato.

Il nuovo proiettore laser Panasonic Solid Shine PT-RZ120 si inserisce nella gamma di prodotti a laser/fosforo DLP da 1 chip senza filtro dell’azienda giapponese. Proposto nello stesso telaio della serie PT-RZ660 da 6000 lumen già esistente, il nuovo arrivato offre una luminosità in rapporto alle dimensioni che lo pone ai vertici della categoria.
Il vpr è in grado di operare fino a 20.000 ore senza necessità di manutenzione, grazie al blocco ottico a tenuta ermetica, al case resistente alla polvere e ai sistemi di raffreddamento che rendono superfluo l’uso di filtri dell’aria; in questo modo si rende perfetto per l’uso intensivo in installazioni permanenti nel settore education, nell’ambito di mostre e nelle applicazioni di digital signage.

Nel PT-RZ-120, la qualità superba dell’immagine è garantita nel nuovo proiettore da un sistema ibrido di ruote (Ruota Colore più Ruota Fosfori), capace di riprodurre colori purissimi. Il proiettore combina, infatti, una capacità di resa di immagini nitide e vivaci con le funzionalità dell’unità a laser Solid Shine a doppio modulo e doppia ruota dei fosfori, per una luminosità davvero eccellente.

“Come leader sul mercato della proiezione a laser perseguiamo l’obiettivo di creare immagini dotate di colori straordinariamente realistici e di una luminosità estrema, attraverso dispositivi il più possibile compatti”, ha affermato Hartmut Kulessa, European Marketing Manager presso Panasonic. Oggi il PT-RZ120 rappresenta un modello di riferimento per l’intero settore. I professionisti dell’AV rimarranno senza fiato di fronte all’eccellente qualità dell’immagine del proiettore, risultato del Quartet Colour Harmonizer – sistema esclusivo, potenziato da doppie ruote al fosforo termoresistenti che operano armoniosamente per massimizzare la precisione del colore”.

Il contrasto dinamico da 10.000:1, con modulazione digitale controlla l’emissione luminosa durante la proiezione, fotogramma per fotogramma, in modo da ottimizzarla in base ai requisiti dell’immagine; allo stesso tempo, la funzionalità di sincronizzazione multi-proiettore effettua un controllo automatico sul contrasto dinamico e sull’apertura e chiusura dell’otturatore su tutti i proiettori collegati in rete, sincronizzandoli a partire da un dispositivo impostato come master.
Il PT-RZ120 supporta ingressi segnale video 4K tramite singolo cavo, utilizzando DIGITAL LINK o uscita HDMI e sono adatti ad installazioni di stampo professionale, grazie all’ingresso 3G-SDI compatibile con uscite HDMI, DVI-D, 5BNC, D-Sub e RS232C.
Progettati per adattarsi all’utilizzo e alla configurazione all’interno di sistemi di controllo esistenti, tutti i nuovi proiettori sono compatibili con i protocolli HDBaseT, Art-Net, Crestron Connect™ e PJLink™ e con tutte le ottiche intercambiabili della gamma Panasonic per i modelli DLP da 1 chip già presenti sul mercato.

business.panasonic.it

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati da *

Puoi usare HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*