Più interattivi e più luminosi: i proiettori Epson rilanciano la videoproiezione

Più interattivi e più luminosi: i proiettori Epson rilanciano la videoproiezione
Maggiore luminosità e più funzioni (tra cui lo screen mirroring e il riconoscimento dei movimenti) con l’affidabilità, la flessibilità e la convenienza di sempre. Epson ha presentato all’ISE quattro nuove linee di videoproiettori per tutti i segmenti del mercato pro, compreso quello educational, di cui l’azienda è un indiscusso leader.

All’ISE di Amsterdam Epson ha presentato tante novità in merito alla videoproiezione, tra cui spiccano 8 modelli da installazione laser 3LCD con luminosità fino a 15 mila Lumen (Serie EB-L1000), 2 modelli ideali per le presentazioni (EB-1795F e EB-2265U) e i modelli a ottica ultra corta dedicati ai meeting (serie EB-1400) o alla formazione (il nuovo EB-696Ui, con un’interattività avanzata e nuove funzioni per la condivisione dei dati). Insieme, portano la videoproiezione su nuovi livelli, rendendo dura la vita ai maxi display e contendendone la presenza nelle sale riunioni o nelle aule didattiche.

Gli otto nuovi modelli che completano la gamma di videoproiettori da installazione laser 3LCD leader sul mercato Epson (EB-L1755U, EB-L1750U, EB-L1715S, EB-L1710S, EB-L1555U, EB-L1550U, EB-L1515S e EB-L1510S, visibili nella foto sotto) offrono luminosità fino a 15.000 lumen, una nuova funzione di acquisizione delle immagini in remoto per scopi diagnostici, diverse opzioni di risoluzione e colore della scocca e un’ampia scelta di tipologie di connessione, come HDBaseT, HDMI, DVI e Component.
Tutti si caratterizzano per l’ampia scelta di funzioni tipica dei modelli di questa gamma, come opzioni di connessione eccezionali, elevato rapporto di contrasto reale, versatilità di installazione a 360° e proiezione da qualsiasi angolazione. Alcuni modelli sono anche dotati della tecnologia 4K Enhancement; inoltre, sono compatibili con l’ampia selezione di lenti Epson, che oggi include anche una nuova proposta con ottica ultra-corta.
Carla Conca, Sales Manager Visual Instruments di Epson Italia, ha dichiarato: “Il settore AV professionale ci chiede due cose, più luminosità e più funzioni, per soddisfare le esigenze di una più ampia varietà di ambienti. Grazie all’aggiunta di otto nuovi modelli nella serie EB-L1000 che offrono luminosità a 15.000 lumen, riusciamo addirittura a superare queste richieste. Quando si aggiungono installazione semplice e versatile e affidabilità superiore, questi videoproiettori rappresentano una soluzione interessante per tutti i progetti AV.”
La serie EB-L1000 sarà disponibile da novembre 2017.

epson_ebl1000Con il nuovo e interattivo videoproiettore a ottica ultra-corta EB-1460Ui – top di gamma di una famiglia composta da tre modelli Epson sfida i maxi display nella lotta per le sale riunioni. Con immagini fino a 100”, il proiettore favorisce la condivisione e l’integrazione aziendale avanzata nei meeting, supportando le esigenze lavorative moderne. Grazie a Wi-Fi, lavoro in remoto e riunioni Skype su schermi Full HD fino a 100 pollici, la soluzione Epson semplifica più che mai la collaborazione tra colleghi, che sia nella stessa stanza o dall’altra parte del mondo. Grazie alle presentazioni split-screen da due sorgenti, inoltre, gli utenti possono eseguire due attività contemporaneamente (ad esempio, una presentazione e l’hosting di una videoconferenza). Gli altoparlanti integrati da 16W aggiungono l’audio in modo omogeneo senza la necessità di attrezzature o cavi aggiuntivi.
Questa nuova gamma è la miglior soluzione per assicurare la sicurezza dei dati: tutti i modelli, infatti, includono accesso con password alla condivisione della lavagna, password crittografate per il contenuto e sicurezza wireless per mantenere i dati protetti.
Il videoproiettore EB-1460Ui è una soluzione multifunzione progettata per creare sale riunioni collaborative attraverso l’abilitazione di Skype e di altre soluzioni di videochiamata durante le riunioni, possiede inoltre una serie di altre funzionalità interattive facili da utilizzare: l’accesso remoto consente di ridurre i costi di viaggio, mentre il desktop remoto promuove libertà e flessibilità dal computer, è infatti sufficiente lasciare il PC sulla scrivania ed eseguire la presentazione da qualsiasi ambiente all’interno dell’ufficio. Inoltre, grazie all’interattività Finger Touch e alle due penne, è possibile controllare direttamente la presentazione e con l’app iProjection è facile condividere lo streaming dei diversi tipi di contenuti in modalità wireless da dispositivi mobile IOS o Android. Infine, grazie allo Screen Mirroring è possibile condividere in tutta semplicità i contenuti direttamente da dispositivi Android e Windows che dispongono della funzione Miracast.
Alla famiglia dell’EB-1460Ui appartengono anche i modelli EB-1450Ui ed EB-1440Ui: tutti utilizzano la tecnologia 3LCD di Epson con immagini eccezionalmente luminose e vivaci fino a 4.400 lumen per eseguire presentazioni senza riflessi, garantendo dimensioni dello schermo pari a 100 pollici per dare allo spettatore il massimo impatto e comfort durante le riunioni. La gamma di videoproiettori a ottica ultra-corta consente inoltre di ottenere una straordinaria risoluzione WUXGA a 1920×1200 pixel, migliore del Full HD. Inoltre, la maggiore durata della lampada, fino a 10.000 ore in modalità Economy, aiuta a ridurre i costi di consumo e assistenza.
Il modello EB-1460Ui sarà disponibile da marzo 2017, mentre EB-1450Ui ed EB-1440Ui sono già disponibili.

Studiati per le presentazioni e con l’opzione della portabilità ci sono, invece, i modelli EB-1795F ed EB-2265U, che garantiscono presentazioni efficaci e di alta qualità Full HD su schermi di grandi dimensioni. Questi due vpr offrono anche funzionalità di presentazione intelligenti e interattive, quali il riconoscimento dei movimenti e lo Screen Mirroring, nonché le opzioni di condivisione dei documenti.
Per le aziende, la prima impressione è quella che conta e il modello EB-1795F consente presentazioni estremamente efficaci, anche fuori ufficio. Il design leggero e le dimensioni compatte lo rendono adatto per essere inserito in una borsa per laptop, l’ideale per personale di vendita di alto livello e per gli altri rappresentanti aziendali che devono eseguire presentazioni presso i clienti. Come ci si aspetta dal principale produttore di videoproiettori, questo modello dispone di numerose funzioni che semplificano e velocizzano la configurazione e le presentazioni: accensione automatica, ricerca sorgente automatica, correzione trapezoidale orizzontale e verticale, adattamento allo schermo e la funzione NFC per collegare il dispositivo in tutta semplicità. Le altre opzioni di connettività, ad esempio Wi-Fi, WiDi e Miracast, consentono facili presentazioni, senza tempi di attesa, da dispositivi mobile, come un laptop o una chiavetta USB. La funzione di riconoscimento dei movimenti consente di passare da una diapositiva all’altra con un gesto della mano e grazie alla modalità Split Screen è possibile avviare una presentazione da due sorgenti contemporaneamente.

Il modello EB-2265U (foto in apertura) fa parte di una gamma che offre presentazioni aziendali di grande formato e di alta qualità per piccole e grandi aziende e ambienti di formazione, grazie a dimensioni dello schermo scalabili fino a 300 pollici con risoluzione Full HD.
La sua configurazione è molto semplice grazie alle funzioni di Focus Help, accensione automatica, copia delle impostazioni OSD, correzione trapezoidale automatica e adattamento allo schermo automatico, nonché a una vasta gamma di opzioni di connettività, tra cui HDBaseT e Wireless LAN, HDMI doppio e Screen Mirroring. Una maggiore durata della lampada, fino a 10.000 ore in modalità Economy, riduce i tempi di manutenzione e assistenza.
Lo Screen Mirroring consente di condividere facilmente i contenuti dai dispositivi e il software di proiezione Multi PC può supportare fino a 50 PC collegati a un unico dispositivo. L’EB-2265U è compatibile con Windows 10 e MacOS, mentre l’app iProjection di Epson rende ancora più semplice condividere i contenuti da dispositivi mobile in un ambiente BYOD (Bring Your Own Device).

epson_eb695wiInfine, Epson offre nuovi preziosi spunti all’insegnamento interattivo con il videoproiettore a ottica ultra-corta EB-696Ui (foto sopra), tramite il quale è possibile favorire la collaborazione nell’insegnamento, usufruire della connettività avanzata e ottenere i risultati desiderati.
In merito alla sua presentazione ufficiale, Carla Conca ha affermato: “Questo videoproiettore a ottica ultra corta di fascia alta utilizza una tecnologia all’avanguardia per consentire la condivisione e l’elevata interattività, oltre a offrire dimensioni dello schermo scalabili fino a 100 pollici, cosa che gli schermi piatti non possono economicamente dare. La lunga durata della lampada, fino a 10.000 ore in modalità Economy, consente di ridurre i livelli di manutenzione. Grazie all’interattività Finger Touch e alle due penne, gli studenti possono partecipare direttamente scrivendo o disegnando sulle immagini proiettate senza necessità di un dispositivo mobile o di un PC. In alternativa, la funzione di moderazione avanzata del software di proiezione EasyMP Multi PC Projection consente agli insegnanti di visualizzare in modo semplice i contenuti desiderati da un massimo di 50 dispositivi, creando più opportunità di condivisione dei contenuti tra insegnanti e studenti.”
L’app Epson iProjection semplifica la condivisione dei contenuti da parte degli studenti ed è disponibile per dispositivi Android, iOS e ora anche Google Chromebooks. Le funzioni di annotazione intuitiva senza PC sono state migliorate grazie all’ampliamento delle barre degli strumenti di controllo e per le annotazioni, inclusa l’aggiunta delle funzioni di stampa e salvataggio a cui è possibile accedere tramite la nuova schermata principale. Sono disponibili anche funzionalità Split Screen e interattività multiscreen, possibilità di controllare una document camera direttamente dal videoproiettore EB-696Ui, altoparlante da 16w integrato e ingresso per microfono.
La famiglia di vpr in cui l’EB-696Ui si inserisce include altri 10 modelli (EB-695Wi, EB-685Wi, EB-680Wi, EB-675Wi, EB-685W, EB-685WS, EB-675W, EB-680, EB-680S ed EB-670), videoproiettori progettati con tecnologia 3LCD per immagini chiare e brillanti fino a 100 pollici di dimensioni con un rapporto di contrasto fino a 16.000:1 e tutti dotati di tre ingressi HDMI per consentire agli insegnanti di collegare facilmente i dispositivi come PC, lettori DVD e document camera. Questi sono già disponibili sul mercato.

www.epson.it

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati da *

Puoi usare HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*