A Palazzo Grillo la storia risplende grazie alla tecnologia Vimar

A Palazzo Grillo la storia risplende grazie alla tecnologia Vimar

Palazzo Grillo, storica residenza situata nel cuore di Genova, si trasforma in struttura alberghiera e sfrutta la tecnologia Vimar per offrire agli ospiti il massimo comfort.

Che effetto farebbe soggiornare all’interno di un palazzo storico del 1500, riportato al suo antico splendore e dotato della più moderne tecnologie per assicurare il massimo del comfort, nel cuore di Genova?
Palazzo Grillo, storica residenza ben conosciuta da chi abita nel capoluogo ligure, oggi offre tutto questo grazie al progetto di recupero recentemente portato in essere.

Unico hotel a 4° stelle che occupa un intero palazzo nobiliare e ascritto fin dalla sua costruzione ai Rolli (lista degli edifici che potevano ospitare le alte personalità in visita di stato a Genova e ora patrimonio dell’UNESCO), Palazzo Grillo rinasce infatti con la collaborazione tra pubblico e privato, che hanno consentito la ristrutturazione per uso alberghiero da Arte, società della Regione Liguria, e offerta in gestione tramite bando pubblico a soggetti privati.
Il progetto di recupero è stato reso possibile grazie ad un lavoro certosino dello studio di architettura Pinna Viardo che – oltre a dare nuova vita agli spazi interni – è riuscito nell’opera di riportare al loro antico splendore i cicli pittorici e gli ornamenti architettonici opera del famoso pittore GioBattista Castello, detto “il Bergamasco”.

All’interno dell’edificio il fascino della storia incontra così i vantaggi della più sofisticata tecnologia Vimar. La struttura è, infatti, stata dotata del sistema di gestione alberghiera Well-contact Plus, che assicura il controllo centralizzato di tutti gli spazi. Sviluppato sullo standard internazionale KNX, Well-contact Plus permette di effettuare il check-in e check-out nelle stanze e nelle aree comuni, programmare le card degli ospiti, prendere visione dello stato della camera (cliente in camera, non disturbare, camera da riassettare e così via), ricevere allarmi tecnici o di emergenza che indicano eventuali guasti ai dispositivi elettrici e richieste di intervento da parte del cliente: il tutto dal PC presente nella reception, che diventa una vera e propria cabina di regia.

Negli spazi comuni come nelle camere – dove predominano colori caldi e pastello, sottolineati da linee morbide senza ridondanza – l’accesso all’energia e il controllo dell’illuminazione sono invece stati affidati a prese e comandi della serie Arké, qui nella versione Classic con finitura in alluminio color grigio lava. La geometria razionale, il profilo lineare e gli angoli netti di questa serie si spogliano da ogni decoro fine a se stesso definendo un nuovo modello di energia e integrandosi impeccabilmente nel contesto.

In particolare, Arké si sposa perfettamente con l’arredo e gli ambienti interni, concepiti per soddisfare le esigenze di un viaggiatore che vive l’hotel come un’estensione del proprio spazio domestico e del proprio ambiente di lavoro. Hotel Palazzo Grillo, infatti, ospita al suo interno arredi moderni di brand internazionali, scelti per il loro stile essenziale ma accogliente. Questi si distinguono per materiali innovativi, ricerca di soluzioni funzionali e un design senza tempo, proprio come quello di Arké.

Tra soffitti a volta, affreschi, salottini, portali in ardesia e pavimenti storici in cotto del ‘500, Vimar Arké assicura una gestione impeccabile dell’energia elettrica grazie a comandi ergonomici dai meccanismi silenziosi. Le prese di corrente e le prese dati, discretamente dislocate in punti strategici, consentono agli ospiti di soddisfare tutte le loro esigenze funzionali.

www.vimar.com

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati da *

Puoi usare HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*