Eaton e gli obiettivi climatici: meno gas SF6 nei quadri elettrici con Xiria

Eaton Xiria

 

Eaton Xiria supporta l’ambiente contribuendo a ridurre l’uso del gas SF6 nei quadri elettrici per raggiungere la neutralità climatica

 

Eaton amplia il proprio impegno nei confronti della sostenibilità ambientale, promuovendo l’importanza di ridurre l’utilizzo del gas SF6 nei quadri elettrici per raggiungere gli obiettivi climatici dei prossimi anni e decenni. Grazie alla gamma Xiria, l’azienda offre un’alternativa sostenibile e sicura per i quadri elettrici compatti di media tensione.

Proprio in questi mesi la Commissione europea sta esaminando il regolamento sui gas-F, che mette al bando i gas fluorurati pericolosi laddove siano disponibili alternative meno dannose. Tuttavia, il regolamento esonera da questo divieto l’utilizzo del gas SF6 nei quadri elettrici secondari di media tensione. Tale eccezione è stata concordata perché, al momento della sua adozione nel 2014, si riteneva che non fossero pronte tecnologie alternative.

 

Oggi, invece, è necessario sostenere attivamente una graduale eliminazione del gas SF6 anche attraverso una legislazione appropriata, tanto che un recente report della Commissione Europea raccomanda di eliminare l’utilizzo di gas SF6 entro il 2025. La revisione del regolamento sui gas-F deve inviare al mercato un segnale chiaro per colmare le restanti lacune nella legislazione dell’UE e vietare l’uso del pericoloso SF6. Soluzioni prive di gas SF6 sono ora disponibili e un piano di eliminazione graduale, ma deciso e ambizioso, inciderà positivamente sui costi e favorirà un più ampio utilizzo di apparecchiature che non prevedano la presenza di tale gas.

 

“Negli ultimi anni è diventato chiaro che l’UE non sarà in grado di raggiungere la neutralità climatica senza affrontare il problema del gas SF6. Le emissioni di tale gas ammontano a 196 milioni di tonnellate di CO2 e, che equivale al 20% delle emissioni annuali di gas serra (GHG) provenienti dal settore dell’energia dell’Unione Europea. Sulla scia della decentralizzazione della generazione e dell’accumulo dell’energia, le nuove unità con gas SF6 installate dopo il 2025 porteranno a un aumento delle emissioni del 42% entro il 2050. Se questa nuova base di installazione non sarà priva di gas SF6, il rischio per l’UE è di accompagnare la crescita delle energie rinnovabili con la più potente emissione di gas serra (GHG) nota (SF6) e quindi di minare i propri obiettivi”, ha affermato Marco Battisti, Commercial & Industrial Segment Marketing Manager di Eaton Italia.

 

Xiria: il quadro di media tensione sostenibile e sicuro

Nel catalogo per le applicazioni MT fino a 24kV, Xiria è uno dei quadri elettrici di media tensione oggi presenti sul mercato più compatti, più flessibili, più sicuri e a minor impatto ambientale. Xiria è configurabile come quadro Misure, quadro di distribuzione secondaria e quadro per la distribuzione ad anello. Inoltre, è disponibile l’estensibilità dei quadri Xiria monoblocco a 2, 3, 4 e 5 scomparti che abilita una maggiore flessibilità grazie al design modulare ma contribuisce a rendere le soluzioni dei quadri di media tensione ancora più compatte. Il quadro elettrico SF6-Free costituisce la risposta perfetta per chi richiede di ridurre gli spazi in termini di accesso e manutenzione.

 

Sviluppata senza l’utilizzo di gas SF6 per l’estensione dell’arco elettrico, Xiria assicura un elevato livello di affidabilità e sicurezza per le persone e per l’ambiente circostanti. Inoltre, garantisce un basso costo totale di proprietà (TCO), grazie a costi estremamente ridotti per la dismissione del prodotto a fine vita.

 

www.eaton.it