Expo | ISE 2020. Lindy, il network al centro

Expo | ISE 2020. Lindy, il network al centro

Tra le novità Lindy in arrivo diverse  soluzioni per poter gestire la rete locale dalle elevate  prestazioni: strumenti raffinati, versatili e sempre conformi agli standard e tecnologie più recenti, quelli che servono in un sistema di home automation moderno e funzionale

Codice 38350 secondo la definizione da catalogo o molto più comprensibilmente “Chassis Matrice Modulare Seamless a 12 Slot”, il prodotto che permette di gestire più sorgenti su più display, con supporto a risoluzioni fino a 4096×2160@60Hz 4:2:0 8Bit o 4096×2160@30Hz 4:4:4 8Bit via HDBaseT fino a 100 m con cavi di rete 6A, con supporto a HDMI 18G, con commutazione seamless e ritardo inferiore a 0.1ms, supporto HDCP 2.2. Matrice modulare con 12 slot per aggiungere le schede HDMI e HDBaseT necessarie al sistema per cui fa da hub.

Il pannello delle connessioni dello Chassis Matrice Modulare Seamless per installare fino a 12 schede HDMI e HDBaseT.

Ogni scheda ha funzioni di embedding o de-embedding audio per poter collegare sorgenti audio diverse o amplificatori e diffusori separate. Gestione dei segnali IR e RS-232 bidirezionale, quindi sia in locale che in remoto con extender HDBsseT. Controllo delle funzioni e delle impostazioni sia via web GUI che dai pulsanti (con il supporto del display LCD) sul frontale dell’apparecchio. 38260 o “Matrice HDMI 18G 8×8 con Scaler Video Wall Seamless”: chiaramente una matrice per gestire fino a 8 sorgenti e 8 display HDMI per poter realizzare singoli video wall con layout singolo (fino a 4×2) o doppio (fino a 2×2) con commutazione seamless con latenza inferiore e 0.1 ms e scaling in uscita per la gestione della risoluzione.

Supporto fino a 4K@60Hz, tutte le risoluzioni possono essere scalate e gestite facilmente. Controllo delle funzioni via telecomando IR, LAN e RS-232, gestione EDID. Il software dedicato permette, tra le altre funzioni, la definizione della funzione di Bezel Correction secondo il tipo di display utilizzato. Tutti i segnali audio possono essere abbinato o separati da ogni ingresso o uscita; anche i controlli IR possono essere abbinati separatamente per ogni ingresso e uscita.

Con il codice 38288 Lindy introduce il “Presentation System HDBaseT”: un sistema multi-funzione per presentazioni multimediali in ambienti collaborativi composto da un pannello di controllo, il trasmettitore HDBaseT multi-AV e il ricevitore HDBaseT. Il sistema permette di collegare tre sorgenti ad un display remoto con connessione fino a 70 m con PoH; breakout audio analogico per connessione a diffusori e amplificatore. Il trasmettitore dispone di interfacce in formato HDMI, VGA con audio e USB; il ricevitore HDBaseT dispone di ingresso per microfono, RS232 e USB controllabile da una lavagna interattiva; con il pannello di controllo si gestisce la commutazione tra le sorgenti, la regolazione del volume e on/off del display. Sia il trasmettitore multi-AV che il pannello di controllo sono PoH così da poter essere alimentati direttamente via cavo di rete Cat.6. Segnali video 4K UHD, audio multicanale in DTS-X e Dolby Atmos possono essere trasferiti fino a 40m via HDBaseT, mentre segnali video 1080p possono essere inviati fino a 70m.