Techlit acquisisce SCM e consolida le competenze in ambito ICT

Techlit-SCM

 

Dall’unione di Techlit e SCM – eccellenze italiane in ambito communication & collaboration solution – nasce un nuovo polo di competenze tech

 

Attiva dal 2015 nell’ambito delle soluzioni innovative di collaborazione Audio&Video per il B2B a livello nazionale e internazionale, Techlit srl lo scorso 20 maggio ha avviato l’acquisizione di S.C.M. srl, società con trent’anni di presenza sul mercato e specializzata nei sistemi di comunicazione digitale. L’acquisizione delle quote si è perfezionata attraverso il fondo di private equity H.I.G. Europe, che ha traghettato Techlit nel Gruppo Project, azienda leader nelle soluzioni ICT.

Un’operazione tramite cui le due realtà imprenditoriali italiane danno vita a un vero e proprio hub di eccellenze nel segmento communication & collaboration solution e che consentirà alla nuova realtà di confermarsi leader del settore, puntando a diventare il primo system integrator in Italia per clienti di primario livello nei diversi settori.

 

Nuovo asset dirigenziale per Gruppo Project

Alla guida della nuova realtà aziendale, Luca Fabiano nel ruolo di Amministratore Delegato e Alberto Ghisleni, Amministratore del Gruppo Project; al loro fianco, i top manager di S.C.M. Tiziana Foiadelli e Carlo Radaelli, da oggi parte del board di amministrazione nel ruolo di Amministratori Delegati.

Un assetto strategico fortemente voluto per dare continuità e valore aggiunto a best practice e punti di forza di entrambe le società, che da oggi si fondono con un obiettivo comune: la creazione di una nuova realtà in grado di unire la dinamicità, la creatività e l’innovazione tecnologica di Techlit con la reputazione, le competenze specialistiche e l’expertise ultraventennale di S.C.M.

 

“È nostra ferma intenzione raggiungere nel breve periodo gli obiettivi sfidanti che ci siamo posti e che non ci spaventano”, ha dichiarato Luca Fabiano, Co-founder e Amministratore di Techlit. “Tramite la complementarietà che caratterizza le nostre aziende, intendiamo confermare presto la leadership in Italia nell’ambito della consulenza, progettazione e realizzazione delle migliori tecnologie digitali Audio Video e Unified Communication. Il tutto con un particolare occhio di riguardo al mercato europeo, prossima tappa di una roadmap di espansione già ben definita nella nostra strategia aziendale”.

Si apre così un nuovo capitolo improntato all’offerta di un elevato valore aggiunto messo a disposizione di clienti, prospect, partner e fornitori in tutti i settori produttivi, dei servizi e della pubblica amministrazione.

 

“Siamo entusiasti di aver contribuito alla nascita di un grosso gruppo Tech italiano attraverso il quale diffonderemo le nostre soluzioni tecnologiche in Italia e in Europa, rafforzando così la presenza in un mercato che sta registrando una rapida crescita”, ha aggiunto Tiziana Foiadelli, precedentemente Amministratore di S.C.M. ”Siamo alla guida di un motore di innovazione dalla forte spinta propulsiva, in grado di integrare il meglio di ciò che contraddistingue le due realtà che oggi si fondono, ossia la reputazione ultraventennale, la conoscenza del mercato e la visione strategica di S.C.M. unite all’energia, alla dinamicità e al progresso tecnologico tipici di Techlit”.

 

“Un merge di competenze tra tecnologie all’avanguardia e mission critical, in un momento in cui la digitalizzazione, accelerata dalle contingenze, offre nuove opportunità e la possibilità di adottare un’organizzazione del lavoro sempre più ibrida, connessa e smart. Un’evoluzione che consentirà alla nuova realtà aziendale di offrire a clienti e prospect risposte ancora più puntuali e di soddisfarne le esigenze a 360 gradi”, ha concluso Carlo Radaelli, prima Amministratore di S.C.M.

 

www.techlit.it