Mitsubishi Electric, all’IFSEC le nuove generazioni di sistemi per la videosorveglianza

Mitsubishi Electric, all’IFSEC le nuove generazioni di sistemi per la videosorveglianza

Telecamere digitali con tecnologia avanzata e display system per le sale controllo estremamente innovativi saranno le novità esposte all’IFSEC da Mitsubishi Electric in tema di sicurezza e videosorveglianza. A Londra dal 16 al 18 giugno.

Mitsubishi_3camresGli ultimi sistemi arrivati in casa Mitsubishi per la videosorveglianza sono la serie 5000 di Network Video Recorder (NVR) e la serie 7000 di network camera (che prevede modelli indoor box e dome e una IP66). Tutte le telecamere hanno risoluzione Full HD e sono compatibili col codec H.264; quando usate in abbinamento all’NVR della serie 5000 (che ne alimenta fino a 16 contemporaneamente con la tecnologia PoE) la qualità delle immagini è ottima anche nelle situazioni di scarsa luminosità.

Accanto ai sistemi CCTV, poi, l’azienda giapponese introdurrà i nuovi “slim cube” HS12, basati su tecnologia DLP a retroproiezione e con risoluzione Full HD, caratterizzati dall’accesso frontale per le operazioni di installazione/manutenzione e particolarmente sottili rispetto ai modelli della generazione precedente. La tecnologia DLP, secondo Mitsubishi, è qualitativamente superiore a quella LCD, anche grazie al fatto che non risente di disturbi nel proiettare un’immagine statica 24/7. Il sistema Mitsubishi di raffreddamento ad aria dei LED è garantito per 50 mila ore, che equivalgono a più di 5 anni di utilizzo ininterrotto dei monitor senza alcun intervento di manutenzione.

All’IFSEC verrà presentato, inoltre, il nuovo display LCD da 55” LM55P1, che è ideale per le applicazioni che non hanno bisogno di operatività continuativa e che al contempo sono di più piccole dimensioni.

www.mitsubishishielectric.it

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati da *

Puoi usare HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*