Case Study Comelit: domotica avanzata nel centro luxury “Gli Scogli di Chiavari

Gli Scogli - Case study Comelit

 

Nella realizzazione del nuovo e lussuoso complesso residenziale “Gli Scogli” di Chiavari (GE), Comelit installa le proprie soluzioni di videocitofonia e sicurezza

 

 

La completezza dell’offerta di building automation Comelit diventa protagonista nel nuovo complesso turistico e residenziale “Gli Scogli” di Chiavari, costituito da 60 appartamenti e 12 unità commerciali.

La nuova struttura è un lussuoso residence fronte mare sorto sul vecchio “Cantiere Navale di Chiavari”, chiuso nei lontani anni ’70 e oggi tornato a splendere grazie a un concept innovativo: 6 edifici per 12 unità commerciali e 60 appartamenti esclusivi, ideati per garantire tranquillità e privacy ai residenti, grazie alla scelta di soluzioni domotiche e impianti per la gestione del comfort abitativo e della sicurezza.

 

Comelit presso il centro Gli Scogli

 

Gli Scogli: Comelit fornisce le proprie soluzioni di domotica avanzata

La scelta del committente (l’immobiliare Gli Scogli), si è articolata su tutte le famiglie del catalogo Comelit, che ha fornito diversi prodotti in funzione delle necessità progettuali e di una maggiore protezione dell’intero complesso. Il progetto, creato e realizzato dall’azienda Rewa Elettronica snc, si è dunque avvalso anche della competenza e del know-how degli esperti di diverse filiali Comelit che hanno affiancato il team di lavoro in ogni sua fase. La costruzione degli impianti è stata invece affidata alla ditta Edilvit.

 

 

“Siamo partiti con l’idea di installare un “semplice” videocitofono IP e abbiamo finito col realizzare un progetto che ha impegnato sul campo tutte le famiglie di prodotti Comelit – le parole di Luigi Mondelli e Massimo Bossi, Technical Area Manager di Comelit Group -. Controllo accessi, videocitofoni IP connessi a Internet per la gestione da remoto tramite App, domotica con integrazione dei sistemi antintrusione e TVCC hanno fornito una soluzione completa e totalmente integrata per tutto il complesso, ottenendo le massime prestazioni da tutti i sistemi”.

 

Nello specifico, Comelit ha realizzato per questo prestigioso residence un impianto videocitofonico IP con la pulsantiera 3one6 Touch audio/video, puro design a cornice di uno schermo touch screen da 8” HD, abbinata al centralino per la portineria, e 60 posti esterni IKALL solo audio all’ingresso di ogni singolo appartamento. In ognuna delle soluzioni abitative è stato poi installato un sistema domotico, completo di tutte le funzionalità disponibili, gestibile tramite il supervisore Icona Manager, che svolge anche la funzione di videocitofono. A sorvegliare gli interni di ogni casa, invece, il sistema antintrusione con centrali Vedo e le telecamere minidome posizionate sopra ogni porta di ingresso. Il tutto a portata di smartphone grazie a Comelit App che consente la gestione unificata di tutti i sistemi Comelit.

Inoltre, per garantire la sicurezza anche degli spazi pubblici condominiali, è stato installato un impianto di TVCC che copre tutte le aree comuni, insieme a un sistema di rivelazione gas e fumi e a un impianto di controllo accessi che supervisionano ogni singola autorimessa.

 

www.comelitgroup.com