Tata Point, nascono nuovi vantaggi e opportunità per gli installatori

Tata Point, nascono nuovi vantaggi e opportunità per gli installatori

Eurofred Italy dà via al progetto Tata Point, soluzione che porterà vantaggi e nuove opportunità per gli installatori termoidraulici, che usufruiranno di formazione dedicata.

Il progetto Tata Point consiste in un’attività di consolidamento territoriale attraverso l’apertura di punti vendita, installazione ed assistenza in esclusiva dei prodotti Tata, il brand del gruppo Eurofred attivo nella distribuzione dei sistemi di riscaldamento per i mercati residenziale e commerciale. Gli installatori che decidono di aderire al progetto avranno la possibilità di seguire un percorso di formazione dedicato e di offrire ai clienti prodotti senza concorrenza e a condizioni particolari di acquisto. Ad oggi sono oltre cinquanta i Tata Point già aperti su tutto il territorio nazionale.
Il progetto è dedicato agli installatori di materiale termoidraulico dotati di riconosciute competenze e reputazione sul territorio e che abbiano un punto vendita con vetrina in una zona di passaggio. I principali vantaggi per coloro che aderiscono all’iniziativa sono la possibilità di rafforzare la propria identità attraverso un marchio che si sta rafforzando con azioni di comunicazione e di marketing, poter scegliere i prodotti da un catalogo completo e sempre aggiornato e ricevere assistenza continuativa. Vantaggi che gli installatori possono valorizzare verso i loro clienti anche grazie al supporto fornito da Tata.

Per rendere altamente competitiva l’offerta dei Tata Point, l’azienda ha predisposto un catalogo completo di prodotti (pompe di calore, climatizzatori, caldaie murali, termoarredi, impianti radianti a pavimento) e tutto il materiale per la personalizzazione e la riconoscibilità del punto vendita, dagli adesivi per i furgoni al vestiario degli installatori, dal sito dedicato con area riservata alla newsletter periodica di informazioni tecniche e commerciali.
Gli installatori che aderiscono al circuito Tata Point potranno usufruire di innumerevoli vantaggi: un programma di formazione dedicato per essere sempre aggiornati sulle ultime novità Tata e poter offrire ai clienti una gamma di prodotti in esclusiva di canale e territoriale, oltre a condizioni di acquisto privilegiate; un rapporto diretto con la casa madre e il supporto necessario nella fase di sviluppo e progettazione di un impianto.
Il primo Tata Point è stato aperto a Marghera e oggi sono oltre cinquanta i punti vendita in tutta Italia, dove un ambiente confortevole e un’esposizione dei prodotti più innovativi permettono ai clienti di valutare al meglio quale si adatti in modo specifico alle personali esigenze.

“L’adesione al progetto porta innumerevoli vantaggi, soprattutto se si considera l’evoluzione che c’è stata nel proporre i prodotti da parte delle aziende e nel modo di fare acquisti da parte dei clienti”. – ha affermato Michele Franceschini, titolare della Franceschini Snc di Mestre – “Essere un Tata Point mi permette di ottenere maggiori guadagni con il minimo sforzo e la forza di una squadra, di avere una vasta gamma di prodotti esclusivi, di elevata qualità e a condizioni commerciali favorevoli. Ricevere un valido sostegno e una formazione sia tecnica sia commerciale da parte dell’azienda mi consente inoltre di poter consigliare il prodotto più adeguato alle esigenze dei clienti. In più, con la possibilità di vestire ‘su misura’ il mio punto vendita, posso entrare a far parte di un gruppo di aziende riconoscibili dai clienti”.

Roberto Zapelli, Responsabile Divisione riscaldamento di Tata, ha dichiarato: “L’idea dei Tata Point è nata dalla volontà di valorizzare la nostra rete con installatori qualificati, supportandoli strategicamente in tutto il percorso, dalla fase di progettazione e scelta del prodotto più adeguato, all’installazione, fino alla gestione dei servizi di post vendita e assistenza. Si tratta di un processo complesso e strutturato di rafforzamento del marchio e di fidelizzazione degli operatori. Gli ottimi risultati raggiunti con oltre cinquanta punti già aperti ci sta dando ragione sulla bontà del progetto e questo ci rende ottimisti rispetto alla possibilità di riuscire a chiudere l’anno con oltre cento punti aperti su tutto il territorio italiano”.

Per maggiori informazioni o per aderire al progetto, collegarsi al sito: www.tata.it/tata-point

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati da *

Puoi usare HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*