Tecnologia e arte insieme alla Biennale di Venezia

Tecnologia e arte insieme alla Biennale di Venezia

La tecnologia di NEC Display Solutions alla XV Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia: fino al 27 novembre 2016 NEC e 3P Technologies sono partner tecnici per il Padiglione Venezia ai Giardini della Biennale nel progetto “UP! Marghera on stage”.

NEC partecipa e supporta con le sue soluzioni tecnologiche un progetto prestigioso nell’ambito culturale ed è – insieme a 3P Technologies – partner tecnico di “UP! Marghera on stage”, un’installazione multimediale al Padiglione Venezia nei Giardini della Biennale, punto centrale della XV Mostra internazione di Architettura della Biennale di Venezia (28 maggio – 27 novembre 2016). Il progetto nasce dall’elaborazione del tema generale della Mostra, “Reporting from the Front”, che ha suggerito agli organizzatori di portare lo sguardo su Marghera, proponendo un viaggio attraverso questa area industriale e urbana in continuo mutamento.
Grazie ad un grande lavoro di squadra, curatori ed architetti hanno immaginato un percorso lineare che si sviluppa lungo il perimetro dell’edificio, con l’idea di accompagnare il visitatore e coinvolgerlo attraverso la visione di un video che corre lungo la parete di sinistra. Il video conduce il visitatore dentro la realtà dei luoghi, dimessi ma ancora esistenti, in un viaggio che si fa visionario con alcune proposte progettuali dei giovani architetti selezionati. Un’installazione di moli-banchine fa da supporto ai concept elaborati ed esposti secondo le modalità scelte dagli studi stessi con disegni, video, ecc.
NEC, con 3P Technologies, ha installato due sistemi di multiproiezione composti da quattro proiettori cadauno. Si tratta di proiettori di ultima generazione, che utilizzano la straordinaria tecnologia laser-fosfori. Il sistema di multiproiezione produce un’immagine unica sulla parete curva del Padiglione Venezia, mentre altri tre proiettori proiettano perpendicolarmente su alcuni tavoli posti sotto di essi.

“Questa tecnologia, applicata all’ambito museale, rappresenta una straordinaria opportunità di ingaggio nei confronti dei visitatori lungo i percorsi espositivi. La loro soddisfazione è un grande risultato per gli organizzatori della mostra, i curatori degli allestimenti e noi aziende produttrici, che vediamo i nostri prodotti concretizzarsi in soluzioni applicate di successo” spiega Enrico Sgarabottolo, Sales Director TIGI di NEC Display Solutions Division.

3P Technologies si occupa di progettazione, realizzazione e noleggio di sistemi audio-video multimediali con competenze tecnologiche nel settore dell’hardware e software. L’azienda, con sede a Saonara (PD), da oltre 25 anni vanta una divisione museale già protagonista in progetti di primo piano, come la facciata del Museion di Bolzano, l’aggiornamento tecnologico del Muse e del Plessi Museum. Ha inoltre collaborato con il MuViG Museo Virtuale Garofalo di prossima apertura e con Palazzo Grassi e il Peggy Guggenheim Museum a Venezia.

www.trepi.it

Organizzazione e coordinamento: FONDACO srl Venezia
www.fondacovenezia.org

Foto di Renato Greco | Servizio Videocomunicazione – Comune di Venezia

www.nec-display-solutions.it

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati da *

Puoi usare HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*