Trasforma le riunioni in azioni con i videoproiettori Epson Serie EB-1400

Trasforma le riunioni in azioni con i videoproiettori Epson Serie EB-1400

Con i videoproiettori Epson Serie EB-1400 per le sale meeting è possibile partecipare da qualsiasi sede, prendere appunti sui contenuti proiettati in modalità touch e condividerli in modalità free.

Affinché le comunicazioni aziendali possano mantenere la loro efficacia tutti i soggetti devono contribuire e collaborare attivamente, indipendentemente da dove si trovano, dalle modalità di interazione scelte e dai dispositivi in uso.

Grazie ai videoproiettori Epson Serie EB-1400 per le sale meeting, è possibile partecipare a un incontro da qualsiasi sede, prendere appunti direttamente sui contenuti proiettati in modalità touch e condividere note virtuali tramite dispositivi mobile, via e-mail oppure inviandole direttamente alla stampante.
Compatibili con un’ampia gamma di apparecchiature e applicazioni di comunicazione unificata, le soluzioni Epson per le riunioni sono intuitive per loro stessa natura. Grazie alla loro semplicità, infatti, non richiedono alcuna formazione speciale per l’implementazione e l’utilizzo di un sistema completo.

Tramite l’utilizzo di uno schermo di dimensioni scalabili fino a 100 pollici, basta davvero poco per creare un ambiente di condivisione in qualsiasi luogo. A ciò si aggiunge la semplicità di installazione dei videoproiettori interattivi Epson, parte di un sistema completo e offerti a costi inferiori rispetto ad altre soluzioni, inclusi gli schermi piatti multimediali.

videoproiettori Epson Serie EB-1400I videoproiettori Epson Serie EB-1400 favoriscono la condivisione dei contenuti tra più persone, ovunque esse si trovino; offrono, inoltre, una valida alternativa alle tradizionali lavagne o flip-chart e ai costosi maxidisplay.

www.epson.it

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati da *

Puoi usare HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*