Zeus Lab si avvale della domotica Vimar per la nuova sede

Zeus Lab si avvale della domotica Vimar per la nuova sede

La giovane software house Zeus Lab sceglie la tecnologia all’avanguardia Vimar per automatizzare gli spazi della nuova sede di Bassano del Grappa, con una completa integrazione dei sistemi.

Zeus Lab è una giovane software house che, grazie ad un prodotto altamente innovativo, sta ottenendo ottimi risultati di mercato. Nonostante l’azienda abbia una storia relativamente recente, la crescita costante che l’ha caratterizzata negli ultimi anni ha spinto la proprietà ad investire nella ricerca di una nuova sede, con nuovi spazi che permettessero di venire incontro alle esigenze di ampliamento dell’organico.
Per questo, dopo un’accurata ricerca, è stata individuata l’area nella quale far sorgere il nuovo head quarter. Oltre ad essere nelle vicinanze del centro storico di Bassano del Grappa (Vicenza), lo spazio scelto aveva come peculiarità di essere la sede dismessa di un’azienda tessile. Un edificio che versava in stato di semiabbandono, quindi, con tutte le implicazioni connesse. Nonostante le condizioni della struttura – rimasta in disuso per diversi anni – non fossero delle migliori, alcune sue caratteristiche (come la disposizione degli spazi e la loro elevata luminosità) hanno esercitato un fascino immediato su Alberto Grotto, fondatore di Zeus Lab.

La decisione di farne la nuova sede della sua azienda è stata quindi immediata ed è partita subito un’altra sfida: trasformare quella che a tutti gli effetti poteva essere considerata una testimonianza di archeologia industriale nella modernissima sede di un’azienda che opera nel settore delle nuove tecnologie, delle quali deve anche avvalersi.
Per raggiungere questo obiettivo è stato deciso di affidarsi al supporto dei migliori consulenti, tra cui i tecnici del Gruppo ELT per quanto riguarda l’impiantistica. Grazie ad un accurato ascolto delle esigenze del cliente e ad un successivo studio di fattibilità, questi professionisti sono stati in grado di proporre delle soluzioni studiate ad hoc, in grado di soddisfare tutte le richieste della committenza, sia quelle espresse in fase iniziale che quelle subentrate in un secondo momento.
Su un punto in particolare le due parti si sono trovate d’accordo fin da subito: la struttura doveva essere dotata di impianti all’avanguardia, in modo da offrire la possibilità di controllare grandi spazi coniugando la facilità di gestione con l’ottimizzazione dei consumi, con un occhio di riguardo nei confronti della sicurezza.

Sono queste le ragioni che hanno portato alla scelta di installare By-me, il sistema domotico di Vimar che consente di avere il completo controllo degli spazi che compongono l’edificio, sia questo di tipo residenziale o del piccolo terziario. Grazie all’integrazione di tutte le funzioni presenti – illuminazione, climatizzazione, movimentazione di tende e tapparelle, videocitofonia e videosorveglianza – By-me si è infatti rivelato un alleato insostituibile.
La sua tecnologia ad esempio permette di controllare da un unico punto – il Multimedia Video touch screen posizionato in reception – l’apertura e la chiusura di tutte le finestre motorizzate, presenti in grande numero, oltre a supervisionare il loro stato grazie ad appositi contatti magnetici che indicano se sono aperte o chiuse. In un edificio come questo, che occupa circa 1500 mq, questo si traduce in un notevole risparmio di tempo da parte del personale, che a fine giornata non deve passare in rassegna tutti gli infissi, ma sa che l’incaricato ha già provveduto alla loro chiusura tramite un semplice comando centralizzato.

Lo stesso vale per l’illuminazione: tutte le fonti luminose a LED, oltre a poter essere gestite a piacimento da locale, possono essere accese o spente centralmente da un unico pannello di controllo, eliminando ogni possibile spreco dovuto a dimenticanze.
Allo stesso modo il controllo centralizzato del clima consente di avere una temperatura sempre uniforme, permettendo di coniugare il comfort al risparmio energetico.

L’integrazione con i sistemi di videocitofonia, videosorveglianza e automazioni per cancelli permette poi di avere tutto sotto controllo: tramite le targhe esterne della Serie 1300 Elvox che dialogano con i posti interni videocitofonici ad alta definizione, chi si presenta all’ingresso è facilmente riconoscibile e identificabile; diverse telecamere IP Elvox posizionate in punti strategici permettono, inoltre, di visualizzare in qualsiasi momento quello che succede nei diversi ambienti, garantendo il massimo in termini di sicurezza; mentre i motori per cancelli scorrevoli Acto e quelli per i cancelli battenti Ekko assicurano non solo sicurezza, ma anche grandi prestazioni nell’utilizzo.

Oltre a garantire il coordinamento perfetto di queste funzioni da locale la domotica Vimar, grazie all’app By-web, può essere controllata anche da remoto. Tramite l’integrazione con il web server, infatti, la sede di Zeus Lab è sempre connessa: telecamere, luci, temperatura, allarmi tecnici, assieme alle altre funzioni presenti, possono essere gestiti e supervisionati dal titolare anche tramite il suo smartphone o tablet.

Una tecnologia, quella Vimar, che si è rivelata la soluzione migliore per un intervento di questo tipo, che prevedeva il recupero di un edificio esistente. Rispetto ad un impianto di tipo tradizionale, infatti, il sistema domotico By-me si distingue per la maggiore flessibilità di applicazione: sia in fase di predisposizione che successivamente, con il passare del tempo, questa tecnologia permette di modificare e, volendo, implementare tutte le funzioni e i punti di comando senza dover ricorrere alla stesura di nuove linee elettriche.

Infine, per fare da cornice a tutti i dispositivi che compongono l’impianto, garantendo un perfetto coordinamento estetico tra di loro, è stato deciso di installare la serie Arké nella versione Classic in metallo verniciato. Una finitura moderna, che si sposa perfettamente con il contesto, a testimonianza di una grande attenzione ai particolari. Personalità e dinamicità, in questo caso, sono conferite dall’applicazione di un sottile diaframma scuro alla placca che, percorrendone il profilo, contrasta con il suo colore bianco offrendo un suggestivo effetto sospeso.

La nuova sede di Zeus Lab rappresenta quindi il perfetto esempio di edificio “3.0”, dotato delle più moderne tecnologie impiantistiche integrate tra di loro grazie ad un unico sistema intelligente quanto sicuro.

www.vimar.com
www.zeuslab.it

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati da *

Puoi usare HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*