Lavagne touch LG TN3F e TR3BF: più interazione con la tecnologia In-Cell

LG touch

 

LG ha presentato i nuovi maxidisplay TN3F e TR3BF, caratterizzati dallo schermo touch e con tecnologia In-Cell integrata, per una interattività maggiore nelle meeting room

 

LG Electronics ha presentato le nuove lavagne interattive della linea Touch, modelli TN3F e TR3BF, progettati per essere utilizzate in ambito educational e nelle meeting room aziendali. Grazie a caratteristiche come la risoluzione UHD e il pannello IPS (In-Plane Switching) che consente una visione omogenea da tutte le angolazioni, I nuovi display touch sono in grado di soddisfare le più avanzate esigenze tipiche di questi ambienti.

 

LG touch TN3F

 

TN3F, sensore e display sono insieme

Il modello TN3F rappresenta per il costruttore coreano la prima soluzione interattiva dedicata alle meeting room, rendendo più semplice la collaborazione ovunque e in tempo reale.

Il TN3F sfrutta la reattività al tocco della tecnologia touch In-Cell, la stessa che rende gli smartphone leggeri e ricettivi. A differenza della tradizionale tecnologia touch, che ha un air gap tra il vetro e il sensore, In-Cell integra il sensore, il vetro protettivo e il display LCD. I vantaggi sono particolarmente evidenti quando si utilizza l’Active Pen: la scrittura a mano dell’utente è perfettamente riprodotta sullo schermo e la sensibilità alla pressione modula anche lo spessore del tratto della penna. Inoltre, queste soluzioni, dotate di tecnologia data mirroring, consentono la scrittura bidirezionale, permettendo a due persone di scrivere su lavagne situate in luoghi diversi ma intervenendo sullo stesso testo in tempo reale.

 

LG touch

Teacher with tablet in front of elementary school class

 

TR3BF: con Chrome integrato la navigazione va a gonfie vele

Per facilitare il nuovo modello di insegnamento che vede nell’interattività maggiori opportunità di apprendimento, LG ha sviluppato la serie di lavagne TR3BF. Grazie all’immagine nitida dell’UHD e all’angolo di visione di 178° degli IPS, gli studenti hanno la massima visibilità indipendentemente dalla loro posizione. Con la serie TR3BF è possibile utilizzare il browser Chrome, integrato nel sistema operativo Android, per poter navigare online in modo semplice e veloce, senza la necessità di connettersi a un desktop esterno. Fino a 30 studenti possono connettersi, condividere gli schermi e interagire attraverso una rete condivisa o all’applicazione ScreenShare Pro. La lavagna ha 20 punti multitouch, 10 punti di scrittura e 2 stilo con doppio colore simultaneo. Questo permette agli studenti di esaminare il materiale lavorando in simultanea.

 

“L’esperienza di apprendimento e i modelli di lavoro attuali sono sempre più connessi e collaborativi, caratteristiche che consentono enormi vantaggi in termini di ottimizzazione dei costi, dei tempi e dell’efficacia comunicativa di ogni progetto, riunione o lezione. L’elevata qualità delle immagini, l’innovativa tecnologia In-Cell e la possibilità di connettersi da qualsiasi dispositivo, ovunque ci si trovi, fa dei nostri monitor della nuova linea touch la soluzione ideale per chi ha l’esigenza di rendere più collabotivi e interattivi i propri progetti,” ha commentato Nicola Micali, Business Solutions Product & Marketing Manager di LG.

 

www.lgbusiness.it