Sony BRC-X400, la prima telecamera PTZ IP 4K con funzionalità NDI

Sony BRC-X400

 

Sony presenta la BRC-X400, telecamera PTZ (pan-tilt-zoom) 4K pensata per un utilizzo versatile e compatibile con NDI®|HX, un primato assoluto per le telecamere PTZ di Sony.

 

Al NAB di Las Vegas Sony ha presentato la BRC-X400, telecamera PTZ (pan-tilt-zoom) 4K. Perfetta per la registrazione di contenuti di qualità a costi contenuti, questa telecamera compatta si presta a una vasta scelta di applicazioni broadcast, da produzioni in studio e reality show televisivi, a riprese in ambienti di grandi dimensioni, come luoghi per eventi e luoghi di culto.

Grazie al sensore dell’immagine CMOS Exmor R allo zoom fino a 80x in Full HD e a una configurazione semplice del sistema per produzioni broadcast dai costi contenuti, la telecamera Sony offre una qualità delle immagini davvero elevata.

 

Compatibilità con NDI/HX

Espandendo le possibilità creative e di utilizzo, la BRC-X400 supporta la funzionalità IP e, tramite una licenza opzionale, è compatibile con NDI®|HX, un primato assoluto per la line-up di telecamere PTZ del costruttore giapponese. La compatibilità con NDI|HX offre una flessibilità senza precedenti per i sistemi di produzione live basati su IP nell’utilizzo in combinazione con altri hardware o software NDI-compliant, da qualsiasi punto della rete. La connessione tramite un unico cavo IP che trasmette alimentazione, uscita dell’immagine e controlli della telecamera offre una configurazione della produzione live efficiente. In aggiunta, sono supportati anche il Real Time Streaming Protocol (RTSP) e il Real Time Messaging Protocol (RTMP).

 

“Sony vanta quasi due decenni di esperienza nello sviluppo di soluzioni IP per il settore del broadcast e continuiamo a impegnarci a offrire una produzione live premium basata su rete IP leader del settore, con il supporto dello standard SMPTE ST 2110 sia in HD che in 4K”, ha commentato Norbert Paquet, Head of Product Management di Sony Professional Solutions Europe. “La serie BRC continua a farsi pioniera nelle applicazioni PTZ robotiche 4K, pratiche e dai costi contenuti. Rispondendo alle richieste dei consumatori, la BRC-X400 supporterà NDI|HX, un primato assoluto per i modelli di questa gamma, e intende ampliare il mercato dell’IP per promuovere produzioni dai costi contenuti. Non vediamo l’ora di collaborare con NewTek per offrire ancora più funzionalità ai nostri clienti”.

“Questa collaborazione con Sony rappresenta un grande passo avanti per il settore”, ha affermato il Dr. Andrew Cross, Presidente e CTO di NewTek. “Sony è chiaramente un’azienda leader nella transizione a tecnologie basate su IP a livello globale e vanta un’esperienza consolidata nello sviluppo di sistemi di broadcast all’avanguardia. Ormai il mondo è passato al video IP e siamo orgogliosi di collaborare con Sony per contribuire a connettere la nuova telecamera PTZ BRC-X400 a milioni di sistemi NDI in tutto il mondo. Riteniamo che Sony possa permettere agli utenti di creare sistemi più versatili, flessibili e dai costi più contenuti che offrano una maggiore libertà per le produzioni live, grazie a una connettività più facile e un funzionamento semplificato”.

 

CMOS Exmor R, ora 4K con zoom fino a 80x

La BRC-X400 permette di ottenere facilmente una qualità delle immagini elevata e una riproduzione del colore naturale, e offre funzionalità 4K 30p con disturbi minimi, grazie all’innovativo sensore dell’immagine CMOS Exmor R™ ultrasensibile. L’ottica 4K ad alta risoluzione integrata nella telecamera supporta riprese grandangolari fino a 70° ed è dotata di potente zoom 30x in 4K grazie all’esclusiva funzionalità Clear Image Zoom proprietaria. In aggiunta a questa capacità, gli utenti potranno contare su uno zoom 80x in definizione Full High Definition (FHD) con la modalità Tele Convert Mode. Inoltre, la risoluzione orizzontale con 1700 linee TV (al centro) in 4K e 1000 o più linee TV in FHD (al centro) riesce a catturare ogni dettaglio dell’immagine.

Con uno switching agevole durante eventi dal vivo e reality show, la BRC-X400 è dotata di funzionalità specificatamente progettate per il broadcast, come lampade tally e supporto genlock. La telecamera PTZ comprende anche la nuova funzione Scene File, che permette di sfruttare una configurazione semplice e veloce consentendo agli utenti di applicare lo stesso menu da una telecamera all’altra.

 

La nuova telecamera PTZ Sony può essere facilmente integrata nei workflow dei sistemi di broadcast esistenti grazie al supporto di una vasta gamma di protocolli di controllo della telecamera (tra cui il protocollo 700 per le telecamere broadcast di Sony, CGI e VISCA / VISCA su IP). Il nuovo modello è anche future-proof mediante aggiornamenti o espansioni future, offrendo ai clienti la massima tranquillità. Inoltre, la BRC-X400 può essere utilizzata con altre soluzioni all’avanguardia di Sony, come REA-C1000, la prima soluzione di analisi video basata su IA. Mediante la funzione di GC in overlay senza chroma key è possibile ottenere una soluzione chroma key in 4K con una qualità delle immagini elevata, semplice e dai costi contenuti; tale soluzione estrae le immagini del presentatore e le sovrappone su qualsiasi sfondo senza la necessità di un apposito schermo o di formazione specifica.

La Sony BRC-X400 sarà disponibile entro la fine del 2019, nelle due colorazioni bianca o nera.

pro.sony.eu

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati da *

Puoi usare HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*