Sony beamforming da soffitto MAS-A100: presentazioni rigorosamente a mani libere

Sony MAS-A100

 

Sony lancia il beamforming da soffitto MAS-A100, microfono IP-based con speech reinforcement e registrazione audio nitida, per presentazioni a mani libere senza ritorno acustico

 

 

Sony annuncia il nuovo microfono beamforming MAS-A100, una soluzione avanzata che offre lezioni e presentazioni flessibili e creative “a mani libere”, concepito per applicazioni come riunioni, lezioni, presentazioni.

Il nuovo microfono Sony MAS-A100 offre funzioni avanzate di nitidezza audio sia per lo speech reinforcement che per le registrazioni, grazie alla combinazione esclusiva della tecnologia beamforming e della funzione Intelligent Feedback Reducer. Il MAS-A100 offre un’uscita a due canali per la registrazione simultanea di un’area ampia, catturando sia la voce del presentatore che le voci di studenti/partecipanti. Grazie al supporto di Dante®*2 e alla tecnologia PoE che facilita l’installazione, inoltre, il Sony MAS-A100 contribuisce a migliorare in modo significativo l’esperienza audio nelle strutture education e corporate.

 

Speech reinforcement grazie a una tecnologia esclusiva Sony

MAS-A100 offre speech reinforcement a mani libere, senza bisogno di ricorrere a microfoni portatili o da indossare, e senza richiedere la gestione di ulteriori batterie e dispositivi. Questo è reso possibile dalla combinazione della tecnologia beamforming*1 e di una funzionalità esclusiva denominata “Intelligent Feedback Reducer”, che è in grado di estrarre i suoni del parlato e di eliminare il feedback indesiderato mediante algoritmi esclusivi e l’elaborazione digitale del segnale ad alte prestazioni di Sony. Dopo aver catturato la voce, la funzione Automatic Gain Control del microfono regola automaticamente il volume in uscita per offrire risultati uniformi a prescindere dalla posizione del presentatore, per lezioni e presentazioni più comprensibili.

 

Sony MAS-A100 classroom

 

Audio nitido da un’area ampia

L’uscita a due canali del microfono beamforming assicura speech reinforcement e recording simultaneo, grazie a canali di uscita dedicati. Il microfono offre, inoltre, un range elevato e consente di registrare non solo la voce del presentatore ma anche quella di studenti e partecipanti. Infine, la soluzione include funzioni di riduzione automatica del rumore per minimizzare i suoni di sottofondo generati da climatizzatori, proiettori, ecc. per garantire un funzionamento ideale per le registrazioni di lezioni e riunioni.

 

Supporto Dante e di PoE

Il microfono può essere integrato con semplicità nelle configurazioni AV esistenti e utilizzato con un’ampia gamma di prodotti grazie al supporto di Dante, lo standard per l’audio-over-IP digitale. Il modello supporta anche la tecnologia PoE (Power over Ethernet), semplificando l’installazione e la gestione dell’alimentazione grazie all’utilizzo di un unico cavo di rete. L’esclusiva funzione Automatic Calibration di MAS-A100 ottimizza i parametri dell’elaborazione audio per lo speech reinforcement, grazie alla generazione e alla cattura del segnale di test durante il processo di installazione.

 

“Lezioni, presentazioni e riunioni aziendali possono essere fonte di inestimabile sapere. Eppure, troppo spesso la qualità della registrazione ha risentito dell’utilizzo di tecnologie inefficaci e poco intuitive”, ha spiegato Damien Weissenburger, di Sony Professional Solutions Europe. “Sony collabora a stretto contatto con i propri clienti e partner per aiutarli a superare al meglio le sfide legate alle proprie attività di ogni giorno. Con il MAS-A100 offriamo ai nostri clienti una soluzione potente ma allo stesso tempo economicamente vantaggiosa in grado di rivoluzionare completamente lo stile di lezioni e presentazioni. Grazie alle avanzate funzionalità di speech reinforcement e di registrazione audio nitida, abbiamo creato un nuovo standard in termini di ciò che le organizzazioni possono aspettarsi dai microfoni. Non vediamo l’ora di presentare le funzionalità incredibili di questo prodotto ai visitatori di ISE quest’anno”.

 

“Costi elevati, scarsa qualità audio o procedure di installazione complesse non sono che alcune delle sfide che abbiamo affrontato nell’installazione di microfoni professionali nelle aule e negli auditorium in passato. Con il nuovo microfono beamforming di Sony tutto questo è solo un ricordo. Adesso possiamo catturare un audio purissimo, consentendo ai docenti di generare un legame più autentico con i propri studenti presenti fisicamente in aula o a distanza, per creare il vero ambiente di active learning del futuro”, ha commentato Lyndon Shirley, Executive Head of Technology-Enhanced Learning all’Università del Galles Trinity Saint David.

 

Il lancio del microfono beamforming è previsto per la primavera del 2020.

 

pro.sony.eu