I display Sony Bravia supportano l’attività didattica nel nord Europa

I display Sony Bravia supportano l’attività didattica nel nord Europa
I display professionali BRAVIA a ridotto consumo energetico consentono di provare a studenti e insegnanti un’esperienza in aula più ricca e interattiva. Due validi esempi arrivano Norvegia e Olanda.

Per andare incontro alle aspettative degli studenti abituati ad esperienze visive più interattive, l’amministrazione di Bærum (piccola località adiacente alla capitale norvegese, Oslo), in collaborazione con Evercom – partner accreditato di Sony – ha scelto di sostituire lavagne e proiettori utilizzati fino ad ora con 224 display di grandi dimensioni Sony Bravia, che possono essere facilmente collegati ai PC delle aule, oltre a permettere agli studenti di condividere i propri compiti in modalità wireless tramite dispositivi mobili.

Grazie al montaggio flessibile, alle opzioni di controllo versatili e all’avvio rapido, i display sottili sono perfetti per una integrazione facile negli ambienti formativi. Le impostazioni possono essere copiate velocemente tramite unità di memoria USB su ogni schermo, risparmiando tempo prezioso rispetto alla configurazione manuale di ogni singolo display.
Invece di essere fermi alle loro cattedre, gli insegnanti delle scuole di Bærum ora possono interagire con gli studenti camminando liberamente per le aule. “L’iniziativa fa parte di un progetto più ampio che ruota intorno a collaborazione e cooperazione, non solo tra insegnanti e alunni, ma anche tra gli studenti stessi”, afferma Christian Sørbye Larsen, Special Advisor dell’amministrazione scolastica di Bærum.

“Finora l’affidabilità ha rappresentato un elemento d’incertezza per i nostri insegnanti, i quali dovevano sempre preparare delle attività alternative in caso di mancato funzionamento dei dispositivi hardware. I nostri nuovi display professionali consentono loro di avere maggiore fiducia nella tecnologia”.
Come parte integrante della propria iniziativa “Digital School Day”, Bærum ha poi fornito agli studenti dei tablet su cui svolgere i compiti in classe e con cui consegnare quelli fatti a casa via digitale.
La soluzione ha così arricchito l’esperienza di apprendimento in aula nel distretto a poca distanza da Oslo, consentendo a docenti e alunni di approcciarsi in modo più interattivo all’attività scolastica.

sony-bravia_in_the_schools_2Anche l’Olanda tiene il passo
Un altro esempio da prendere come modello arriva poi dall’Olanda, dove Sony è riuscita a portare la propria tecnologia e i propri display in un College nella città di Dordrecht.
Con 2.500 alunni frequentanti, ora l’Insula College si impegna a migliorare il percorso educativo degli studenti grazie alla vasta gamma di strumenti didattici audiovisivi messi a disposizione da Sony, appunto.
Il College ha privilegiato l’utilizzo delle tecnologie multimediali, le quali riescono ad attirare l’attenzione degli alunni più dei libri o delle lavagne tradizionali. La scuola aveva già investito in proiettori e lavagne interattive di altri fornitori: tuttavia, questi richiedevano una significativa preparazione e presentavano spesso problemi di affidabilità.

Insula College ha così chiesto a Sony di aiutare il personale a tenere lezioni coinvolgenti in tutto il campus. Tale obiettivo è stato raggiunto con settanta display professionali BRAVIA FWL-75W855C di 75″ che ora arricchiscono le presentazioni con immagini dai dettagli realistici e dal contrasto eccezionalmente ampio. Anche nelle aule illuminate dal sole, lo schermo a basso riflesso elimina il riverbero della luce per garantire agli alunni una visione chiara di grafici, siti web, video e altro ancora.
Il funzionamento è estremamente semplice per gli insegnanti, che possono collegare un laptop o un PC e iniziare le loro presentazioni in pochi istanti: ciò consente di risparmiare tempo prezioso e di ridurre al minimo la necessità di formazione speciale da parte del personale IT. Per offrire maggiore tranquillità, la garanzia Advanced Exchange di Sony assicura la rapida sostituzione di un’unità in caso di guasto, senza costi aggiuntivi.
“I display garantiscono bassi consumi energetici, sono semplici da usare e offrono in generale una qualità eccellente”, ha dichiarato Frank Kouwenhoven, insegnante e membro del gruppo ICT dell’Insula College. “Si integrano alla perfezione con i dispositivi usati da insegnanti e studenti e assicurano un’affidabilità assoluta”.

pro.sony.eu

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati da *

Puoi usare HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*